Discografia

Nel 1994 pensai che oltre alle serate che suonavo negli alberghi, fosse arrivato per me il momento di incidere un album di canzoni inedite da proporre al mio pubblico vacanziero, così con la collaborazione di mio fratello Concezio Bassani, nacque “IL FUSTACCIO” un album di 9 brani inediti di facile comprensione essendo molto orecchiabile e gradevole, tocca vari fatti e problemi della vita alcuni scanzonati altri più seri.

Questo album rispecchia l’attuale momento storico in cui svegliandoci ci troviamo davanti un nuovo giorno da inventare e tanti problemi da risolvere. I testi sono stati scritti quasi interamente da Concezio Bassani, Dora Vuolo e Mauro Spatocco, mentre alle musiche hanno collaborato oltre allo stesso Concezio Bassani, altri compositori come: Mita Bassani, Enzo Sartori, Mauro Spatocco, Gaetano Agate, Alberto Flavio Fulgoni.

I BRANI

IL FUSTACCIO – La melodia ed il ritmo sono quelli sud-americani. Il testo parla di un tipo che crede fermamente di essere un fustaccio e per questo sfodera tutta la sua grinta e si esprime come un Don Giovanni senza rivali e tutte le ragazze svengono ai suoi piedi…..lui crede di essere un gran fusto ed anche robusto…..ma…..in relatà………

LA SANTONA – Rimaniamo con le musiche ed i ritmi sempre in stile sud-americano, mentre il testo è semplicemente un colpo basso alla categoria delle santone, cartomanti…ecc.che hanno l’ardire di sapere cosa accadrà domani, ma più di ogni altro hanno bisogno di certezze per il presente….infatti quella del mio paese guadagna 10.000 di Lire al mese.

SERENA – Una ragazza siciliana che aiuta i genitori nel mestiere della pesca e riammaglia vecchie reti insieme a qualche occhiata da seduttrice facendo credere a tutti di essere una facile preda, ma in reltà…..lascia tutti a bocca asciutta, riammaglia le sue reti ed il malcapitato viene cucinato proprio come un pesce.

COSI’ E’ L’AMORE – Passano gli anni tutto si evolve con il tempo, ma l’amore è sempre lo stesso…..come ai tempi di Noè.

IL MIO CIELO LIBERO – L’uomo nasce libero e si dice che andando avanti impari e migliori, ma in realtà col passare del tempo perde quella libertà, spontaneità e perfezione che possiede interamente appena nato, per diventare schiavo del mondo che lo circonda con i suoi sistemi di falsità e di ipocrisia.

TE QUIERO SENORITA – Ritorna ancora quel bullo di fustaccio che si trasferisce in altre spiagge per fare nuove conquiste nel mondo caliente del flamenco. Pur non sapendo una parola di spagnolo, improvvisa una lingua formata da strani termini e pretende di essere capito e di farsi capire.
SUCCESSO – Con i tempi che corrono avere successo è quasi impossibile, ma il fustaccio non si arrende vuole il successo ad ogni costo, cascasse il mondo, lo vuole a lui spetta di diritto.

GLI ATTIMI DELLA PRIMAVERA - In questa canzone il presuntuoso fustaccio manifesta tutto il suo affetto per un nonno che si lascia andare abbandonandosi ai ricordi lieti e tristi del passato e non si cura più del presente. Ma il fustaccio vuole fargli capire che con l’amore e l’aiuto di una persona cara, la vita può valere ancora la pena di essere vissuta.

SILENZIO – Fai silenzio in te e ascolta quella voce che ti nasce dentro. E’ la voce del cuore che non ti fa sbagliare mai e ti fa andare dov’è giusto che tu vada, il fustaccio ha finalmente trovato la sua dimensione e si è tolto la maschera che non lo faceva essere sé stesso, ha finalmente capito quali sono i suoi limiti e dove potrà arrivare ascoltando la voce del suo cuore.

Nel 2009 dopo essere entrato a far parte dell’Unitalsi diocesi di Fermo come volontario barelliere, pensai che fosse arrivato il momento di donare attraverso la mia voce, scegliendo dai canti religiosi più conosciuti, 10 brani da riproporre in versione pop in un disco registrato e proposto al mercato i cui proventi sono stati interamente donati in beneficienza alla suddetta associazione. La registrazione dei brani è stata effettuata a Falconara Marittima negli studi della LONTANO RECORD di Michele Pecora che ha curato tutti gli arrangiamenti ed ha composto l’unico brano inedito inserito che s’intitola Dalla casa che ho , mentre il missaggio è stato realizzato e curato da Matteo Pecora. Il Cd si chiama SERVO PER AMORE ed oltre a questa canzone contiene i seguenti altri 9 brani:

Dalla casa che ho, Emmanuelle, Preghiera semplice, Hoj te vengo a desir, E’ l’ora che pia, Dolce sentire, Medjugorie, Dell’aurora tu sorgi più bella, Madonna nera. Sono stati realizzati da me alcuni concerti presso teatri e chiese del territorio fermano con la partecipazione artistica del maestro Michele Pecora.

L’articolo seguente è tratto dal Quotidiano.it:
L'Unitalsi di Fermo presenta Servo per amore", un cd interpretato da Lorenzo Bassani"
la produzione artistica e gli arrangiamenti sono di Michele Pecora, noto cantante pop degli anni '80. Il Cd contiene brani di musica religiosa rivisitata in chiave pop e un brano originale dello stesso Pecora.
La storia di questa produzione discografica risale all'inizio del 2009, quando Lorenzo Bassani, dopo alcune esperienze con l'Unitalsi diocesana, sente il bisogno di contribuire attivamente alla vita associativa, scegliendo la forma artistica che più lo coinvolge, con l'idea implicita che l'evangelizzazione può passare anche attraverso la musica. Da qui il coinvolgimento di Michele Pecora e la collaborazione del Lontano Recording Studio di Matteo Pecora per la realizzazione del disco.
Il Cd "Servo per amore" è stato presentato in anteprima durante la giornata di fraternità dell'Unitalsi a Montegiorgio (FM), il 13 dicembre 2009, mentre il 15 gennaio 2010 è avvenuta ufficialmente la presentazione presso l'auditorium "Marini" di Falconara Marittima (AN).
Il Cd sarà proposto in concerto il 12 febbraio presso il Santuario di Santa Maria a Mare (FM) alle ore 21, il 21 febbraio presso il Teatro Comunale di Servigliano (FM) e il 28 febbraio a Piane di Montegiorgio (FM) presso la Chiesa di San Paolo. In tutte le circostanze Lorenzo Bassani sarà affiancato da Michele Pecora.
Sul sito www.unitalsifermo.it è possibile ascoltare alcuni brani in anteprima. L'intero ricavato della vendita del Cd sarà devoluto all'Unitalsi di Fermo. Per informazioni sui concerti e per acquistare il Cd: mail info@unitalsifermo.it oppure Tel. 0734678021.